Prime Pagine

Camorra, Setola confessa 46 omicidi: “Non collaboro dovrei accusare tutta Casale”

By Redazione

Ho ammazzato 46 persone, tra cui Mario Tavoletta, Diana Antonio e un siciliano per il cui delitto sono stato anche assolto”. È la confessione senza alcun apparente pentimento del capo dell’ala stragista dei casalesi Giuseppe Setola durante l’udienza del processo in corso al tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) per l’omicidio dell’imprenditore Domenico Noviello. Il pm di Napoli, Maurizio Giordano, ha chiesto la trasmissione del verbale d’udienza in Procura per valutare eventuali ulteriori responsabilità del killer. Per due dei tre delitti indicati da Setola durante il suo intervento in videoconferenza dal carcere di Milano Opera, dov’è detenuto in regime segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Festival Internazionale 2014, i giornalisti stranieri intervistano Renzi e Boldrini

By Marco Zavagli

Non è un giornalista ma sarà tra gli ospiti più attesi dell’ottava edizione del festival di Internazionale a Ferrara (3,4,5 ottobre). Matteo Renzi conferma la sua partecipazione per venerdì 3 ottobre. Alle 18 il presidente del consiglio si siederà in piazza Municipale per essere intervistato dai corrispondenti in Italia delle testate estere Michael Braun (Die Tageszeitung), Irene Hernández Velasco (El Mundo) e Ferdinando Giugliano (Financial Times). Il giorno dopo toccherà a Laura Boldrini. La presidente della Camera è attesa sabato 4 ottobre alle 17. All’interno del Teatro Comunale parlerà de “la politica al tempo dell’antipolitica” insieme a Ilvo Diamanti segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

De Magistris: nel vuoto della politica, il sindaco-sospeso conviene a tutti

By Arnaldo Capezzuto

Certo a Napoli non manca l’inventiva, la fantasia e l’arte dell’arrangiarsi figlia illegittima dell’atavica disperazione. Debutta in città il sindaco-sospeso. Il copyright è partenopeo come il caffè. E non poteva essere diversamente. Luigi de Magistris sarà un diversamente primo cittadino: meno scartoffie, più contatto diretto con i problemi dei cittadini. Chissà potrebbe diventare un nuovo modo di amministrare la cosa pubblica. Paradossalmente la coda velenosa giudiziaria che si è abbattuta come un macigno sull’inquilino traballante di Palazzo San Giacomo sembra averne quasi ritemprato e rafforzato il consenso tra i partenopei. Non mancano incoraggiamenti spontanei ad “andare avanti”, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Camorra, Setola confessa 46 omicidi: “Non collaboro dovrei accusare tutta Casale”

By Redazione

Ho ammazzato 46 persone, tra cui Mario Tavoletta, Diana Antonio e un siciliano per il cui delitto sono stato anche assolto”. È la confessione senza alcun apparente pentimento del capo dell’ala stragista dei casalesi Giuseppe Setola durante l’udienza del processo in corso al tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) per l’omicidio dell’imprenditore Domenico Noviello. Il pm di Napoli, Maurizio Giordano, ha chiesto la trasmissione del verbale d’udienza in Procura per valutare eventuali ulteriori responsabilità del killer. Per due dei tre delitti indicati da Setola durante il suo intervento in videoconferenza dal carcere di Milano Opera, dov’è detenuto in regime segue…

Source: Il Fatto Quotidiano