Prime Pagine

Anas, segnala irregolarità e finisce indagato per calunnia. Poi arrivano i pm

By il Fatto Quotidiano

Cantiere Anas della direttrice Civitavecchia-Orte-Rieti, tratto Terni, maggio 2012. I lavori non sono ancora terminati eppure G.L., direttore operativo dell’opera e geologo Anas da oltre 30 anni, scopre una possibile irregolarità nella liquidazione delle parcelle del direttore dei lavori e del capo dipartimento. I pagamenti andrebbero fatti solo al termine dei lavori, e invece i due incassano già il 50% della parcella. Oltre duecentomila euro il primo, 19mila il secondo. Il dirigente decide di segnalarlo all’Authority di vigilanza interna dell’Anas, senza ottenere alcuna reazione. G.L. si reca quindi dalla Guardia di Finanza per depositare un esposto. Questa volta la reazione segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Milano, la scure di Pisapia sul Comune: 60 milioni. Allarme per i tagli del Pirellone ad Atm

By [email protected] (Redazione Repubblica.it) Facce scure in giunta per le decisioni legate alla legge si stabilità: il ‘bonus 80 euro’ porterà via 13 milioni di euro dai conti di Palazzo Marino…. segue…

Source: Repubblica Homepage

Londra in bus: le vite sfocate dei pendolari

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

segue…

Source: Repubblica Homepage

Confusi e felici, la commedia che con le risate “si fa beffe delle avversità”

By Malcom Pagani

Dice Massimiliano Bruno che il meccanismo comico di Confusi e felici, il suo terzo film, figli da un paradosso e da un ribaltamento di prospettiva. “Chi dovrebbe aiutare i suoi pazienti, lo psicanalista Claudio Bisio, si trova improvvisamente di fronte a un problema drammatico e a dargli una mano, inaspettatamente, sono i suoi pazienti”. Smarriti come da titolo e inizialmente inadeguati alla partita della vita, scendono dal lettino, si liberano delle paure, abbandonano i fantasmi e alla fine, nel sostenere moralmente chi li avrebbe dovuti tirare fuori dal baratro, guariscono senza terapia e si trasformano in persone migliori di quel segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Vasco Rossi presenta “Sono innocente”: “Tra ironia e nuove consapevolezze”

By Francesca Martelli e Claudia Rossi

Sono innocente ma qui qualcuno è sempre pronto a giudicare qualche incidente di gioventù che ancora mi fa male. Sparatemi ancora, così vedremo chi cade, chi perde, chi ruba”: queste le parole del brano che apre il nuovo album di Vasco Rossi, in uscita il 4 novembre, a tre anni dal precedente “Vivere o niente”. “Un artista è sempre innocente quando compone. Se anche non lo fosse l’uomo, lo è comunque la sua opera”, così il Blasco commenta la titletrack e aggiunge: “Questo brano è “uno sberleffo” che si muove tra ironia, vecchi rancori e nuove consapevolezze”. Come a dire segue…

Source: Il Fatto Quotidiano