Prime Pagine

Lara Comi a processo per diffamazione. No del giudice all’immunità parlamentare

By Marco Zavagli

Libertà di discutere su materie di interesse pubblico sì, ma non di offendere gratuitamente. Lara Comi sarà processata per diffamazione aggravata del tribunale di Ferrara. Il giudice Stefano Amore ha rigettato l’istanza della difesa che chiedeva di non perseguire l’eurodeputata di Forza Italia in nome dell’immunità parlamentare.

I fatti sono noti. Sono andati in onda in diretta tv. Nel corso della puntata “Impresentabili” di Servizio Pubblico del 24 gennaio 2013, in piena campagna elettorale, Comi aveva parlato dell’ex sindaco di Ferrara Roberto Soffritti (allora tesoriere nazionale Pdci candidato per la lista di Rivoluzione civile di Ingroia) come di un indagato che segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Berlusconi ai servizi sociali, l’ordinanza letta da un comune cittadino

By Noisefromamerika

È uscita l’ordinanza di affidamento in prova ai servizi sociali di Berlusconi. Ne propongo una lettura da “comune cittadino”, cercando di capire quello che si stanno chiedendo in molti: perché la pena sia così esigua, se Berlusconi stia ricevendo un trattamento speciale.

I giudici del tribunale di sorveglianza dovevano solo decidere sull’affidamento, vincolati da una sentenza che ha condannato Berlusconi a quattro anni di reclusione, ridotti ad uno grazie all’indulto. La motivazione osserva che le misure alternative hanno natura di vere e proprie sanzioni penali, ma servono a rieducare il condannato con un opportuno inserimento nella società, per recuperare segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Riforma Senato, con il ddl Chiti si risparma di più

By Giuseppe Valditara

La riforma del Parlamento, come la riforma della legge elettorale, è necessaria, ma deve avvenire senza diktat e soprattutto dopo un dibattito ampio fra tutte le forze politiche. Non può essere il risultato pressoché immodificabile di accordi presi nelle segrete stanze fra il Presidente del Consiglio e il leader di un partito di opposizione.

Nel dibattito è entrato ora il ddl del senatore democratico Vannino Chiti. Il testo è senz’altro meditato e coerente con alcuni principi che si farebbe fatica a non condividere. Intanto a differenza della proposta governativa prevede l’elezione popolare dei senatori. Si tiene fermo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Antiriciclaggio, a 15mila euro la soglia di comunicazione obbligatoria di operazioni con estero

By Redazione

Dal 2014 per le operazioni da e verso l’estero si alza da 10 a 15mila euro la soglia che fa scattare l’obbligo per gli intermediari finanziari di inviare la comunicazione all’amministrazione finanziaria. Lo riferisce l’Agenzia delle Entrate, che sottolinea che con il provvedimento le norme si adeguano “in linea con la normativa antiriciclaggio, sia che si tratti di un’operazione unica, sia che si tratti di più operazioni tra loro collegate per realizzarne una frazionata”. Il provvedimento, inoltre, detta il calendario del nuovo invio e introduce in via amministrativa nuove causali, che mandano in soffitta quelle valutarie statistiche (Cvs), ormai obsolete. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Negozi aperti il 25 Aprile, il sindacato sciopera. E i lavoratori?

By Davide D’Antoni

Il 25 aprile e il 1 maggio a Milano si sciopera. Il sindacato del commercio della Cgil, Cisl e Uil ha infatti proclamato due giorni di astensione contro “la deregolamentazione totale e senza regole degli orari commerciali” voluto dal decreto Salva Italia del governo Monti, che ha permesso l’apertura di negozi e centri commerciali durante queste due festività. “I lavoratori non potranno celebrare in maniera adeguata queste due ricorrenze”, si legge nel volantino della Filcams Cgil.

Questa decisione apre un dibattito molto attuale. Chi rappresenta oggi il sindacato? Come la crisi ha cambiato (e in parte sta ancora cambiando) segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Truffa e abuso, a Benevento Mastella e la moglie assolti: “Il fatto non sussiste”

By Vincenzo Iurillo

Dalle richieste di arresto alle assoluzioni il passo è lungo. Cinque anni tra indagini, udienze preliminari e il processo. La Procura di Benevento era convinta che dietro la costruzione dell’ipermercato ‘I Sanniti’ nella paludosa periferia del capoluogo campano ci fosse una colossale trama di truffe e abusi per calpestare leggi e vincoli urbanistici, e persino una tangente mascherata da contributo a una onlus. Una trama ordita dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini in complicità con la più potente ‘family’ del Sannio, Clemente Mastella e Sandra Lonardo, lui all’epoca ministro della Giustizia, lei presidente del consiglio regionale della Campania e fino segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Alitalia, in attesa di Etihad Poste versa 10 milioni nell’esangue Mistral Air

By Costanza Iotti

In attesa sapere quale sarà il conto finale dell’operazione Alitalia, Poste Italiane torna a pagare il conto dell’avventura Mistral Air. La società pubblica che controlla il vettore fondato da Bud Spencer, secondo quanto riporta Repubblica è stata infatti costretta ad iniettare dieci milioni di capitali freschi nella compagnia, che funziona sostanzialmente da low cost per l’Opera pellegrinaggi, oltre ad occuparsi di trasporto merci/pacchi e trasferimento clandestini.

La ricapitalizzazione era del resto nell’aria per via delle perdite cumulate dalla società presieduta da Francesco Pizzo: Mistral Air ha infatti archiviato il 2013 con un rosso da 7,4 milioni (su un fatturato da segue…

Source: Il Fatto Quotidiano