Autore archivio: Rosso di Sera

Fondo salva-Stati, iniziato il vertice di maggioranza a Palazzo Chigi. Assenti i rappresentanti di Italia Viva

By F. Q.

A Palazzo Chigi ha preso il via il vertice di maggioranza sul Mes. All’incontro sono presenti, oltre al premier Giuseppe Conte, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il titolare della Farnesina e capo delegazione del M5s, Luigi Di Maio, il ministro della Cultura e capo delegazione del Pd, Dario Franceschini, e il ministro della Sanità e capo delegazione di Leu, Roberto Speranza. Presente anche il ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, mentre si fa notare l’assenza di rappresentanti di Italia Viva. Una decisione, quest’ultima, che sembra arrivare dagli stessi renziani, convinti che la questione debba essere risolta tra Pd e segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Referendum per separare Venezia e Mestre: è flop. Alle 19 ha votato meno del 19%, raggiungere il quorum è impresa impossibile

By Giuseppe Pietrobelli

Il referendum per separare Mestre e Venezia non sfonda. Anzi fa flop in modo piuttosto clamoroso. Il rischio che non si raggiunga il quorum del 50 per cento dei votanti, per renderlo valido, è ormai quasi una certezza. Alle 19, ovvero quattro ore prima della chiusura dei seggi in centro storico, sulle isole e in terraferma, l’affluenza ha fatto registrare un 18,64 per cento, pari a 38.513 votanti. Troppo poco per pensare che nelle ore residue quasi 65mila persone vadano a votare, così da raggiungere il quorum (fissato a 103.277) e colmare il divario a sostegno della richiesta di segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Germania, alle primarie Spd vincono i dissidenti anti-Merkel. Cdu: “Contratto non si cambia”. Schulz: “No a fuga dal governo”

By F. Q.

Smacco per Olaf Scholz nella corsa al vertice della Spd. Il ministro delle Finanze tedesco e la deputata del Brandeburgo, Klara Geywitz, hanno perso il referendum sulla leadership dei socialdemocratici, battuti dal duo di dissidenti composto da Norbert Walter-Borjans, ex ministro delle Finanze della Renania Nord Vestfalia, e dalla deputata del Bundestag, Saskia Esken. L’esito della votazione potrebbe avviare una stagione di contrattazioni all’interno della Grosse Koalition, con Angela Merkel contestata dall’ala sinistra del partito, ma la Cdu, il partito della cancelliera, ha subito escluso stravolgimenti.

La base della Spd si è potuta esprimere per posta o online. Walter-Borjans ed Esken, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »