Autore archivio: Rosso di Sera

Riforma della prescrizione, il no delle destre ce lo possiamo pure aspettare. Ma il Pd?

By Sostenitore

di Andrea Taffi

Il ministro della giustizia Alfonso Bonafede (che io stimo e apprezzo) sulla legge di riforma della prescrizione (quella che entrerà in vigore il 1 gennaio 2020) ha detto una cosa sacrosanta: nonostante le forze politiche che compongono il governo siano tutte d’accordo, mantengono una posizione ambigua e tale da determinare una posizione di stallo.

Sì, perché il principio che il termine di prescrizione di un reato si interrompa dopo la sentenza di primo grado, evitando così strumentalizzazioni dell’imputato sulla durata del suo processo e sul raggiungimento dell’assoluzione senza un giudizio sul merito – in barba alle vittime del reato segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Gruppo di orche al porto di Genova Pra’: l’avvistamento eccezionale preoccupa i biologi

By F. Q.

Un gruppo di orche è stato avvistato ieri nelle acque del porto di Genova Pra’. Si tratta di tre esemplari, mamma e due cuccioli. Il video è stato pubblicato su Facebook e ha fatto presto il giro dei social, considerata l’eccezionalità dell’avvistamento. I biologi, però, si dicono preoccupati. È probabile infatti che i cambiamenti climatici abbiano disorientati le orche, che in questo periodo in genere battono le rotte migratorie che dal Nord le portano all’arcipelago delle Azzorre.

L’articolo Gruppo di orche al porto di Genova Pra’: l’avvistamento eccezionale preoccupa i biologi proviene da Il Fatto Quotidiano.

segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Wi-Fi Mesh Orbi super compatto per una copertura wireless efficiente in casa

By Tom’s Hardware per il Fatto

Netgear ha reso disponibile anche in Italia il nuovo sistema Wi-Fi Mesh Orbi super compatto (RBK13): un kit per la copertura wireless degli appartamenti di grandi dimensioni (fino a 200 mq). La confezione base include un router e un dispositivo satellite, mentre quella più completa dispone di un router e due satelliti. In pratica si posiziona il router nei pressi del proprio modem – che fornisce l’accesso alla rete Internet, oppure nella zona di casa dove c’è la migliore copertura Wi-FI, dopodiché si sfruttano i satelliti per amplificare il segnale in altre stanze o corridoi. Da segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Siena, professore ordinario di filosofia twitta frase pro Hitler. Il rettore: “Sono opinioni personali” poi ci ripensa: “Provvedimenti”

By F. Q.

“Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo”. Lo ha scritto su Twitter Emanuele Castrucci, ordinario di filosofia del diritto, su Twitter, accompagnando il post con una foto di Hitler. Un post che non è passato inosservato e ha scatenato anche se in ritardo le reazioni del rettore dell’università di Siena, Francesco Frati, che ha annunciato: “Le vergognose esternazioni del professore Castrucci offendono la sensibilità dell’intero Ateneo; ho già dato mandato agli uffici di attivare provvedimenti adeguati alla gravità del caso”.

<p segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Francesco Mazzega si suicida dopo conferma condanna per omicidio fidanzata, genitori di lei: “Addolorati quasi come per la morte di Nadia”

By F. Q.

Questa è una tragedia nella tragedia. Non pensavamo che ci potesse fare così male. Non è come il giorno che abbiamo perso nostra figlia ma quasi“. Così Antonella e Andrea Orlando commentano al Corriere della Sera la notizia della morte di Francesco Mazzega, l’uomo di 38 anni che si è impiccato domenica nel giardino di casa dei genitori , a Muzzana del Turgnano, dopo che venerdì la corte di Appello ha confermato la sua condanna a 30 anni di carcere per aver ucciso nel 2017 la fidanzata, Nadia Orlando. “In questo momento ci sentiamo vicini agli altri segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Francesco Mazzega si suicida dopo conferma condanna per omicidio fidanzata, genitori di lei: “Addolorati quasi come per la morte di Nadia”

Questa è una tragedia nella tragedia. Non pensavamo che ci potesse fare così male. Non è come il giorno che abbiamo perso nostra figlia ma quasi“. Così Antonella e Andrea Orlando commentano al Corriere della Sera la notizia della morte di Francesco Mazzega, l’uomo di 38 anni che si è impiccato domenica nel giardino di casa dei genitori , a Muzzana del Turgnano, dopo che venerdì la corte di Appello ha confermato la sua condanna a 30 anni di carcere per aver ucciso nel 2017 la fidanzata, Nadia Orlando. “In questo momento ci sentiamo vicini agli altri genitori, adesso anche loro stanno provando quello che abbiamo provato noi”, hanno aggiunto i genitori. Mazzega era agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico: i sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo ma per lui non c’era ormai più nulla da fare.

“Otto giudici, tre del Tribunale del Riesame e 5 a Roma hanno sempre confermato questa decisione (la condanna a 30 anni di carcere, ndr). Qualcuno dovrà farsi un esame di coscienza“, ha detto indignata la signora Antonella. In tutti questi anni, lei e il marito avevano chiesto solo che il colpevole della morte di loro figlia scontasse la sua pena quindi ora dicono di sentirsi “spiazzati” dal suicidio di Mazzega. In aula venerdì, davanti ai giudici, aveva detto di “non meritare il perdono” ma su questo il padre di Nadia è perentorio: “Lo aveva già fatto, nulla di nuovo. Non ha mai chiesto scusa, ha solo raccontato tante bugie. Ha persino negato di avere avuto una relazione con Nadia, ha parlato male di lei. Alla prima udienza l’ho guardato in faccia, gli ho chiesto di dire la verità, non mi ha risposto”, ha concluso. Nadia Orlando, di Vidulis di Dignano (Udine), aveva 21 anni quando fu uccisa a pochi passi da casa la sera del 31 luglio 2017 da Mazzega, che vagò con il cadavere in auto per tutta la notte. La ragazza voleva porre fine alla loro relazione.

L’articolo Francesco Mazzega si suicida dopo conferma condanna per omicidio fidanzata, genitori di lei: “Addolorati quasi come per la morte di Nadia” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Translate »