Prime Pagine

Viadotto crollato, il racconto del vigilante arrivato a pochi metri dal baratro: “Sono sceso dall’auto e ho bloccato il traffico”

By Pietro Barabino

Ringraziamenti pubblici da parte del governatore ligure Giovanni Toti e dei sindaci della provincia di Savona per Daniele Cassol, 56 anni, il vigilante che dopo esser riuscito a fermarsi a pochi metri dall’orlo del baratro creato dal crollo del viadotto sulla A6 Torino-Savona, ha bloccato il traffico autostradale, compreso un pullman con decine di persone a bordo. “Quando sono arrivato c’era una macchina ferma sull’orlo del baratro – ha detto Cassol -. Mi sono fermato e d’istinto sono sceso e ho cercato di bloccare il traffico. Poi sono andato a vedere se ci fossero macchine di sotto. Non avrei esitato segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Alba Parietti e il doloroso racconto sulla sua famiglia: “Mio zio è entrato in manicomio ed è diventato una larva”

By F. Q.

Mio zio è entrato in manicomio ed è diventato una larva. Io l’ho conosciuto solo in quelle condizioni, ma prima era una mente eccelsa, un intellettuale straordinario. Mia madre è morta dopo un ictus, i suoi organi sono stati donati. Il libro inizia da qui”: parole di Alba Parietti che a RaiRadio 2, durante la trasmissione I Lunatici, ha raccontato alcuni passaggi della sua autobiografia. Passaggi dolorosi, che raccontano fatti inediti della sua famiglia. “Purtroppo mio zio l’ho conosciuto solo quando era già entrato in manicomio – ha spiegato Alba – Non era più una persona, era stato ridotto in segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Gianfranco Zigoni, da Oderzo alla A e ritorno: il ribelle furioso con gli arbitri che andò in panchina in pelliccia. Istantanee da Anni ’70

By Alberto Facchinetti

Gianfranco Cesare Battista. Eccessivo già il giorno del battesimo, tre nomi quasi quattro perché il primo è un composto, diventa un simbolo degli anni Settanta pallonari con il cognome Zigoni o il suo diminutivo Zigo. Sette stagioni alla Juventus, lo mettiamo nel capitolo dei campionissimi veneti con Baggio e Del Piero o in quello dei ribelli? “Di campionissimi ce n’è stato solo uno e scollinava il Pordoi in bicicletta, dunque preferisco essere inserito nel gruppo dei ribelli”. Se lo dice lui, che un tempo si autodefinì il “Pelé bianco”, allora dobbiamo crederci.

Del classico ribelle anni Settanta intanto ha il look. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Cucciolo rischia di affogare ma un altro cane si tuffa all’improvviso e lo salva

By F. Q.

Stava passeggiando con il suo cane in riva al mare di Petone Beach, Wellington (Nuova Zelanda) quando si è accorto che un gruppo di persone guardavano nella stessa direzione. A quel punto Steve Sheppard ha capito che un cagnolino stava affogando: la sua anziana padrona piangeva, impossibilitata a tuffarsi per salvarle il Terrier bianco di Altopiano. “Con le sue zampe cercava di tornare a riva. Guaiva e si agitava, intanto le onde lo risucchiavano sempre più al largo. Non aveva possibilità di tornare a riva”, ha spiegato Sheppard. “Marley è saltato giù dalla passerella che portava al mare e si segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Linda Grassucci, è morta a 40 anni la campionessa mondiale di karate

By F. Q.

È morta a quarant’anni Linda Grassucci, campionessa mondiale di karate. La donna viveva a Sezza dove insegnava nella palestra di famiglia. “Ti saluto Linda per la forza da campionessa che avevi, per il coraggio, hai vinto tanti incontri, tante sfide, hai dato tanto allo sport setino. Lasci un vuoto incolmabile per tutti e soprattutto ai tuoi cari. È il momento del dolore, solo dolore”: così il presidente del Consiglio comunale ha voluto salutare Linda che aveva scoperto un anno fa di avere un tumore ma che non si era mai arresa, continuando ad insegnare la disciplina nella quale era campionessa. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

MSI GT76 Titan, notebook da gaming con ottime prestazioni ma peso elevato

By Tom’s Hardware per il Fatto

MSI è da anni una garanzia per il settore dei portatili dedicati al gaming, con prodotti sempre degni di attenzione, grazie a prestazioni elevate e soluzioni tecniche all’avanguardia. Il produttore taiwanese non si smentisce nemmeno questa volta. Il nuovo MSI GT76 Titan infatti è un notebook senza compromessi che offre prestazioni davvero notevoli, da sostitutivo desktop e un’elevata qualità costruttiva.

Il risvolto della medaglia consiste però soprattutto nel peso, nell’autonomia e, ovviamente, nel prezzo. Con l’hardware che integra, il GT76 tiene davvero fede al suo nome, misurando ben 397 x 330 x 33 – 42 mm, con un peso di 4,2 segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »