Prime Pagine

Sostenibilità: l’impianto fotovoltaico ora può essere noleggiato

Dalla mobilità agli immobili: dopo avere rinnovato il modo di spostarsi in città e di viaggiare, la sharing economy conquista anche le nostre case e si pone l’obiettivo di ridurre i costi delle spese energetiche. Come rilevato da un articolo di Immobiliare.it, è in arrivo sul mercato italiano un servizio che dà la possibilità di installare un impianto fotovoltaico sul tetto senza sostenere alcuna spesa: in cambio si pagherà una tariffa sull’energia prodotta a prezzo agevolato.

La formula nord-europea

Il progetto trae ispirazione dalle ESCo (Energy Service Company), società specializzate nella promozione di interventi volti al risparmio energetico. La loro offerta, già diffusa in alcuni Paesi del Nord Europa, prevede che il cliente si faccia carico dei costi di installazione dell’impianto: attraverso il pagamento di un canone mensile, calcolato sulla base del risparmio ottenuto, ne diventerà dunque proprietario.

Le peculiarità della formula italiana

Nel nostro Paese il servizio è stato proposto da Modus Group attraverso Green Genius, azienda specializzata nel campo delle energie rinnovabili, che ha messo a punto una formula leggermente diversa rispetto a quella europea. In primo luogo, per il proprietario del tetto non è previsto il versamento di un canone fisso mensile: installazione e manutenzione del sistema sono gratuite.

A essere pagata sarà invece l’energia prodotta, ma a un prezzo agevolato: a fine anno il risparmio in bolletta può arrivare anche al 20%. Un’altra peculiarità della formula italiana è che il cliente potrà recedere in qualsiasi momento dal contratto, pagando soltanto per le pratiche di allaccio del contatore. Una volta smontati, però, i pannelli non rimarranno di sua proprietà.

L’articolo Sostenibilità: l’impianto fotovoltaico ora può essere noleggiato proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Berlino, la vendetta di Mosca sul caso dell’ex combattente ceceno ucciso: espulsi due diplomatici tedeschi

By F. Q.

La mossa era attesa da giorni, da quando Berlino aveva deciso di espellere due funzionari russi in relazione all’omicidio di un georgiano che aveva combattuto in Cecenia. Perché gli inquirenti tedeschi sospettano che dietro la sua morte ci sia il governo russo. Mosca aveva già anticipato che avrebbe risposto con una misura identica a quella subita, e così è stato. La Russia ha deciso quindi l’espulsione di due diplomatici tedeschi come misura di risposta alla recente espulsione di due diplomatici russi da parte della Germania. I due diplomatici tedeschi hanno sette giorni per lasciare il Paese. La comunicazione segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Russia, incendio su una portaerei durante i lavori di manutenzione: tre persone risultano disperse

By F. Q.

Sulla portaerei “Ammiraglio Kuznetsov” è scoppiato un incendio durante i lavori di manutenzione nel porto di Murmansk, nel Nord della Russia. Lo riferiscono giovedì mattina le agenzie di stampa Tass e Interfax: al momento tre persone risultano disperse. Secondo quanto riportato da The Moscow Times, altre cinque sarebbero ferite. Le fiamme sarebbero divampate dal ponte superiore e hanno invaso 600 metri quadrati di struttura. Sul luogo sono state inviate otto squadra antincendio.

La portaerei è sottoposta a riparazioni da circa due anni a Murmansk, dopo aver subito danni nell’ottobre 2018 quando una gru si schiantò sul ponte.

L’articolo Russia, incendio segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Michele Bravi ospite di Fiorello a “Viva Raiplay”: “Grazie, per me è importante essere qua”

By F. Q.

Grazie, per me è importante essere qua“. Così Michele Bravi ha salutato il pubblico dopo essersi esibito assieme a Fiorello nell’ultima puntata di “Viva Raiplay“. Il cantante, ex vincitore di X Factor, è tornato sul palco dopo una lunga assenza dalle scene a seguito all’incidente in cui è stato coinvolto il 24 novembre del 2018 e per il quale è imputato con l’accusa di omicidio stradale dal momento che ha perso la vita una donna di 58 anni. Con lo showman siciliano ha cantato “Life on Mars” di David Bowie.

La sua è stata un’esibizione in punta di piedi, senza troppo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Padova, uomo aggredito e ucciso da due rottweiler. Inutili i soccorsi

By F. Q.

Un uomo di 49 anni è morto per le ferite provocate dai due cani rottweiler di proprietà della compagna, un maschio di due anni e una femmina di nove. È successo a Pozzonuovo (Padova). Massimo Sartori è stato dilaniato nel giardino di casa al capo e agli arti ed è deceduto poco dopo i soccorsi. Sul posto i Carabinieri di Tribano. I due animali sono stati portati nel canile sanitario di Selvazzano.

Foto di archivio

L’articolo Padova, uomo aggredito e ucciso da due rottweiler. Inutili i soccorsi proviene da Il Fatto Quotidiano.

segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »