Prime Pagine

Spazio, Fraccaro: “L’Italia raddoppia i fondi per i programmi Esa. Con 2 miliardi e 300 milioni siamo più forti in Europa e nel mondo”

By F. Q.

La politica italiana ha deciso di puntare forte sullo spazio. Dopo gli annunci del presidente del Consiglio Conte e quelli dei suoi delegati alla presidenza del Comint (prima Giorgetti e ora Fraccaro), la conferma è arrivata direttamente dalla riunione ministeriale dell’Agenzia spaziale europea in corso a Siviglia, appuntamento di fondamentale importanza per definire le strategie Ue nel comparto per i prossimi anni. In questa sede, la delegazione italiana guidata da Fraccaro ha sottoscritto fondi per due miliardi e 288 milioni di euro, pari al 16% del budget totale. “Forte dei risultati raggiunti in termini di ritorno economico degli investimenti e segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Torino Film Festival, arriva dalla Spagna l’opera dirompente che fa saltare il banco

By Davide Turrini

Lustratevi gli occhi. In Concorso al 37esimo Torino Film Festival arriva il film che fa saltare il banco. S’intitola El Hoyo/The platform ed è un horror sci-fi opera prima dello spagnolo Galder Gatzelo-Urrubia, finito già sul listino Netflix. Uno di quei film che dopo averlo visto avrete un po’ meno voglia di abbuffarvi di cibo e, si spera, di solidarizzare un po’ di più con chi ha meno possibilità di voi di mangiare. Sulla falsariga di quella traiettoria alto-basso declamata ne L’odio (“fino a qui tutto bene”, “il problema non è la caduta ma l’atterraggio”) senza preambolo alcuno Gatzelo-Urrubia immerge segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Decreto sisma, i professionisti: “Blocca la ricostruzione, troppa burocrazia sui piccoli abusi”. Il commissario: “Servono controlli”

By Martina Milone

Davvero il decreto sisma, che ha appena ottenuto il via libera alla Camera con 281 sì e passa ora al Senato, non accelera la ricostruzione ma anzi rischia di rallentarla? L’allarme è stato lanciato dalla Rete delle professioni tecniche, che riunisce gli ordini di diversi settori, come architetti, ingegneri, geometri e geologi. I professionisti del settore lamentano che il Parlamento non ha accolto le modifiche che proponevano, come la possibilità di iniziare i lavori senza aver sanato i “piccoli abusi” edilizi e quella di estendere ai Comuni fuori dal cratere sismico la normativa sulle sanatorie applicabile ai Comuni direttamente colpiti. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Volevano costituire un partito neonazista, le intercettazioni dell’operazione: “Mi sposerei un ebreo solo per torturarlo”

By Marco Bova

“Inizieremo addestramenti della Milizia nazionalsocialista e sforneremo soldati pronti a tutto”. Così parlavano al telefono due dei 19 presunti estremisti di destra che stamattina sono stati perquisiti in tutta Italia, su disposizione della Dda di Caltanissetta. Dopo aver ascoltato conversazioni di questo tenore pm e investigatori hanno deciso di svelare un lavoro d’indagine durata oltre diciotto mesi, ordinando le perquisizioni alla ricerca di riscontri concreti. Come alcune armi sequestrate nelle abitazioni degli indagati, tanto che adesso per tre di loro verrà chiesta l’applicazione di una misura cautelare che dovrà essere valutata dal gip nisseno.

L’accusa è di “costituzione e partecipazione ad segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Autovelox mobili, sanzione valida anche se sono indicati solo da cartelli fissi

By F. Q.

Se il controllo della velocità effettuato dalle pattuglie con autovelox mobili avviene su un tratto dove è presente una cartellonistica di avvertimento fissa, la suddetta pattuglia non è obbligata a esporre segnaletica mobile aggiuntiva che segnali il rilevamento della velocità in corso.

Lo ha chiarito la Corte di Cassazione che con la sentenza 30207/19, depositata il 20 novembre, respingendo la richiesta di annullamento di una sanzione di un automobilista del Cagliaritano: le forze dell’ordine che avevano registrato la sua infrazione, infatti, non aveva esposto alcun cartello che evidenziasse il controllo effettuato con apparecchiatura mobile.

In merito, i giudici hanno confermato come sia segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Gli automobilisti non si fermano sulle strisce per far passare i pedoni? La soluzione è drastica: ecco la loro reazione

By F. Q.

Fermatevi sulle strisce, non aspettate che vi arrivino in faccia per farlo”. La Société de l’Assurance Automobile du Québec ha realizzato e diffuso un video per sensibilizzare le persone quando sono al volante e si trovano in prossimità delle strisce pedonali. L’esperimento è consistito nel sollevare le strisce (di legno) quando le auto si avvicinavano. I numerosi commenti sulla pagina Facebook dell’ente equivalente alla nostra motorizzazione dimostrano quanto il problema sia sentito dai cittadini.

L’articolo Gli automobilisti non si fermano sulle strisce per far passare i pedoni? La soluzione è drastica: ecco la loro reazione proviene da <a class="colorbox" rel="nofollow" rel="nofollow" segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »