Carlo Doglioni, presidente Ingv: “È una zona a rischio, colpa degli Appennini che si estendono”

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Altre sequenze simili in passato si sono concluse senza danni. Ma in quell’area ci sono le condizioni per superare la magnitudo 6. La causa: l’allargamento dell’Appennino, come in Abruzzo e in Umbria.

segue…

Source: Repubblica Cronaca

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »