“Documenti, casa e diritti”, i lavoratori migranti bloccano il porto di Gioia Tauro

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Un’auto ha tentato di forzare il presidio, travolgendo un imam. Alta tensione e reparti antisommossa schierati, proteste anche a Foggia. Lo scalo è stato poi riaperto dopo la promessa di un incontro in prefettura a Reggio Calabria

segue…

Source: Repubblica Cronaca

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »