Processo tangenti Eni in Nigeria Il mistero dei due «Victor», chiamato a deporre quello che dice «io sono lo 007»

i giudici convocano Isaac Chinonyerem Eke: sarà non il sostituto di quello già sentito a gennaio ma una «del tutto nuova testimonianza». L’uomo asserisce di essere il vero agente segreto decisivo nell’indagine
 – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »