Di Maio-Whirlpool, la tregua dopo le accuse (e il negoziato di aprile)

Diverse fonti rivelano che già ai primi di aprile i vertici italiani della multinazionale Usa avevano manifestato al vicecapo di gabinetto del Mise, Giorgio Sorial, le difficoltà dello stabilimento di Napoli che non riusciva a risalire ai volumi immaginati dal piano
 – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »