Lavoro, il colpo del coronavirus su un’Italia già in difficoltà: cresce il divario con la Ue, il problema del part time involontario

Il Rapporto di ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal sottolinea come “nel terzo e quarto trimestre 2019, l’occupazione in Italia è al massimo storico di 23,4 milioni di unità, ma nei dati preliminari di dicembre e gennaio si registra un calo sia del numero di occupati…

 – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »