Perdere il lavoro per un post su Facebook, l’impatto dei social sulla vita

Dalla storia di Clemmie Hooper, l’ostetrica inglese instagrammer che creava account fake per denigrare l’attività delle colleghe a quella dei licenziamenti per i post su Facebook  – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »