Samsung, l’erede Lee Jae-yong graziato per i reati finanziari

By Valentina Iorio Il presidente della Corea del Sud ha perdonato i reati di corruzione e appropriazione indebita che avevano portato all’arresto del vice presidente di Samsung Lee Jae-yong. Così potrà «aiutare a superare la crisi economica della Corea del Sud» segue…

Source: Corriere della Sera Economia

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »