Starbucks, la battaglia dei lavoratori per il diritto al sindacato che non c’è

By Diana Cavalcoli Da quando nello scorso dicembre, a Buffalo, è nato il primo sindacato Starbucks, oltre duecento punti vendita negli Usa hanno vinto la loro battaglia per sindacalizzarsi mentre altre decine sono in attesa di votare. Gli scioperi sono costati 375 mila dollari segue…

Source: Corriere della Sera Economia

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »