Tria dopo la lettera Ue: “Tutti d’accordo su rispetto regole”

Il ministro spiega che gli obiettivi concordati con Bruxelles sono stati mancati per il rallentamento economico. E tranquillizza: “Manovre correttive? Non servono”

 – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »