Coronavirus, dall’Europa all’Australia: viaggio attraverso le app di tracciamento che dividono il mondo

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Dopo Corea del Sud, Cina e Singapore, la caccia al virus tramite smartphone è pronta a iniziare. Con una differenza, in Occidente la parola chiave resta: “facoltativo”. I modelli sono due, centralizzato o no. E mentre questo divide Germania e Francia, rallenta la partenza in…

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »