Cosa c’è dietro le nuove esplosioni in Crimea (e i problemi ai cannoni arrivati dalla Germania)

By Guido Olimpio Kiev potrebbe aver colpito un deposito di munizioni nel Nord della Crimea con sistemi a lugo raggio: ma un’offensiva vera e propria a Kherson resta improbabile. E mentre i sabotaggi nelle zone controllate dai russi continuano, ci sono problemi ai cannoni arrivati dalla Germania segue…

Source: Corriere della Sera Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »