Il medico dell’ong italiana nel Kurdistan siriano: “Fermate questa barbarie, ha conseguenze devastanti”

By repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

Il dottor Pedro Sanjose Garces arriva dal Rojava. Con l’ong italiana ‘Un ponte per’ in collaborazione con la ‘Mezzaluna rossa ‘ curda, è impegnato dal 2015 per la ricostruzione del sistema sanitario nazionale, mancano ospedali, cliniche, medicinali: “È spaventoso quello sta…

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »