La dura vita dei lavoratori del fast food: sesso, droga e finti burger

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Dipendenti di varie catene, da McDonald’s a Burger King raccontano sui social la loro esperienza: chi dice di essere l’unico non fatto di coca al lavoro, chi confessa di rubare ogni giorno trenta burger da distribuire poi agli homeless, chi parla di carne e formaggi finti. Ne…

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »