Lo sboom del miele di Manuka, ecco perché dopo la pandemia la Nuova Zelanda “affonda” nell’oro dolce

By repub[email protected] (Redazione Repubblica.it)

Durante il periodo del Covid il prodotto era diventato ricercatissimo e carissimo perché ritenuto benefico. Ora la richiesta si è ristretta al punto da far crollare i prezzi. Enormi quantità invendute

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »