Patrick Zaky incontra la famiglia. Gli amici: “Preoccupati per il suo stato mentale”

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Lo studente egiziano dell’università di Bologna arrestato al Cairo a febbraio ha potuto parlare con la mamma per la prima volta da marzo una settimana fa. Padre e sorella lo hanno salutato da lontano. Alla famiglia ha consegnato un biglietto: “Sto bene”. Ma i timori crescono

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »