Russia autarchica: da McDonalds a Coca-Cola, così prova a sostituire i grandi brand globali con aziende nazionali

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Abbandonata dai grandi marchi dei prodotti occidentali, che hanno prima sospeso e poi chiuso l’attività come parte delle sanzioni per l’invasione dell’Ucraina, Mosca torna a produrre tutto da sola, in proprio, come ai tempi dell’Unione Sovietica

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »