Russia, i medici di Archangelsk denunciano: “Dopo l’incidente, nessuno ci avvertì delle radiazioni”

By repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

I feriti dall’esplosione del missile nel Poligono di Nyonoksa, vicino a Severodvinsk, erano in realtà stati esposti a contaminazione radioattiva. Trovato Cesio-137 in uno dei sanitari. Ma gli agenti dell’Fsb hanno fatto firmare a tutti un impegno alla riservatezza, scrive il…

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »