Storia di Hana, sminatrice yazida: «Dove c’era la morte dell’Isis ora piantiamo fiori»

By Marta Serafini A sei anni dal massacro di Sinjar, un gruppo di donne bonifica l’area dagli ordigni inesplosi che ancora oggi uccidono nascosti nei frigoriferi e tra i giocattoli. Un documentario racconta la loro storia segue…

Source: Corriere della Sera Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »