Whistleblower denuncia che l’OPAC, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, ha manipolato le indagini sull’attacco chimico a Douma, in Siria

By repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

Nell’aprile del 2018, un presunto bombardamento con armamenti chimici spinse Stati Uniti, Francia e Inghilterra ad attaccare il regime di Bashar al-Assad con lo scopo dichiarato di distruggerne gli arsenali chimici. Oggi una gola profonda denuncia gravi irregolarità nell’indagine…

segue…

Source: Repubblica Esteri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »