Vaticano, Parolin: «Non si può chiedere all’aggredito di rinunciare alle armi»

By Redazione Online Dire che il Papa è filorusso è una «semplificazione», sottolinea il Segretario di Stato Vaticano: «La sua condanna della guerra è inequivocabile». Ma il catechismo della Chiesa cattolica «prevede la legittima difesa» segue…

Source: Corriere della Sera Politica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »