3 giugno, riaperti i confini regionali: traffico sulle tangenziali, code agli imbarchi per la Sicilia, termoscanner in aeroporti e stazioni

By F. Q.

Lunghe code all’imbarco dei traghetti a Messina, folla ordinata in stazione Centrale a Milano, attenzione intensificata negli aeroporti. È il primo giorno di libera circolazione tra regioni e di riapertura delle frontiere nazionali senza bisogno di quarantena ai cittadini dei Paesi Schengen. Non si segnalano per ora particolari problemi ma questa mattina centinaia di auto erano in attesa dell’imbarco per Villa San Giovanni da Messina. Nessuna coda invece alla stazione di Milano.

Chi parte è sottoposto al controllo della temperatura con termoscanner. Le procedure sono più snelle anche perché non c’è più l’obbligo di autocertificazione per motivare il viaggio, mentre gli segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »