A26, Cozzi: ‘Ponti in grave stato di degrado’. Gdf nella sede di Spea: acquisiti documenti. Conte: ‘Procedura su Aspi in dirittura d’arrivo’

By F. Q.

“Per fare un esempio, era come se in un balcone la soletta sottostante fosse completamente sgretolata e la parte sana solo quella piastrellata“. Così il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, descrive qual è lo stato dei ponti Fado e Pecetti per i quali è stata disposta la chiusura della A26, tratto autostradale di competenza di Aspi, gruppo Benetton. Finora il procuratore aveva parlato in generale di uno “stato di degrado” delle infrastrutture. Ora è più specifico: “I nostri consulenti hanno rilevato ieri (lunedì, ndr) un grave stato di degrado che consisteva in una mancanza di segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »