Acqua potabile spacciata per terapeutica, sequestri in tutta Italia per frode in commercio

By F. Q.

Era acqua semplice potabile, ma veniva spacciata per terapeutica e ogni bottiglia costava quasi due euro. Per questo il giudice per le indagini preliminari di Milano Anna Calabi, su richiesta del pm Mauro Clerici, ha disposto il sequestro in tutta Italia dei lotti di ‘AcquaUro’ e ‘Acquaendo’, dei depliant pubblicitari e ha ordinato l’oscuramento dei siti web che reclamizzavano l’acqua, prodotta con quella in esubero dello stabilimento piemontese Fonti di Vinadio (non coinvolta e totalmente estranea). Nell’indagine per frode in commercio è indagato il legale rappresentante della società di diritto elvetico Setthim. Come si legge nel decreto di sequestro l’indagine segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »