Afghanistan, i documenti ottenuti dal Wp che svelano 18 anni di menzogne Usa su guerra al terrorismo: “Popolo costantemente ingannato”

By F. Q.

Quasi 1.000 miliardi di dollari spesi, 2.300 militari e 3.800 contractor americani uccisi per una guerra ormai persa. Ma ciò che di nuovo emerge dall’inchiesta del Washington Post e dalle circa 2mila pagine di documenti riservati e interviste confidenziali a funzionari e ufficiali statunitensi è che, per 18 anni, i tre governi Bush, Obama e Trump hanno mentito e nascosto le prove del fallimento della campagna militare in Afghanistan, cercando di far passare il messaggio che la guerra ad al-Qaeda e la lotta all’integralismo Taliban potessero essere vinte.

I racconti di chi, dopo l’11 settembre 2001, si segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »