Appalti e cantieri, ministra De Micheli: “Opere bloccate non per la burocrazia, ma per motivi politici e per assenza di progetti o finanziamenti”

By Manolo Lanaro

Durante il convegno organizzato dalla Fillea Cgil sul tema dei cantieri e degli appalti, Ance e Anac hanno entrambi puntato il dito contro la burocrazia che attua “l’autotutela calando la penna, non firmando né autorizzando più niente”. All’incontro, organizzato in videoconferenza, ha partecipato anche la ministra dei Trasporti Paola De Micheli. “Noi non abbiamo trovato un’opera bloccata dalla burocrazia – ha specificato – Abbiamo trovato invece opere bloccate per motivi politici locali o nazionali, opere bloccate perché da 5 anni le stazioni appaltanti non sono in grado di fare i progetti e opere bloccate da una stratificazioni di sentenze e segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »