Aston Martin, il crollo in Borsa. A rischio le auto di James Bond?

By F. Q.

Non una buona notizia per gli appassionati dei film di James Bond, e più in generale delle supercar made in England. L’Aston Martin, storico “fornitore” delle auto dell’agente 007, naviga in pessime acque: dopo aver diffuso una nota a tinte fosche sui conti del 2019 e sulle prospettive per il 2020, il suo titolo è crollato in Borsa.

Ma andiamo con ordine. Le vetture vendute nel 2019 sono diminuite del 7% rispetto all’anno precedente, fermandosi sotto la soglia delle 6.000 unità (5.809, per la precisione). La casa inglese ha così commentato: “Le sfidanti condizioni commerciali di novembre sono continuate a dicembre segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »