Attentato a Londra, la lettera del padre del ragazzo ucciso: «Non strumentalizzate la morte di Jack, lui credeva nella riabilitazione»

By Gianluca Mercuri

Il padre di Jack Merritt, ucciso a 28 anni sul London Bridge durante l’attacco del 29 novembre, ricorda chi era suo figlio e in quali ideali credeva. “Jack fremerebbe nel vedere la sua morte usata per perpetuare un’agenda di odio»

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »