Autostrade, i verbali delle audizioni un mese dopo il crollo del Morandi. Il manager smentì i vertici: “Sulla sicurezza qualcosa non va”

By F. Q.

“Sulla sicurezza mi sembra che ci sia qualcosa che non funziona. Questa tabella avrebbe meritato un approfondimento”. Alberto Selleri, responsabile della direzione realizzazione delle nuove opere di Autostrade, risponde così in audizione alla Commissione d’inchiesta del ministero dei Trasporti sul crollo del Ponte Morandi. È passato un mese dalla strage del 14 agosto 2018, in cui sono morte 43 persone. Di fronte ai commissari del Mit hanno parlato l’allora amministratore delegato Giovanni Castellucci, superdirigenti di Aspi e di Spea, la società del gruppo Benetton ai cui erano delegati i controlli su viadotti e gallerie. Le loro audizioni raccontano di un segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »