Banche, gli esuberi di Unicredit fanno venire i brividi. Che Paese saremo tra qualche anno?

By Lidia Undiemi

Unicredit ha annunciato il taglio di 8mila posti di lavoro e di 500 filiali entro il 2023, di cui 5.500 soltanto in Italia. Vengono i brividi soltanto a pensare quale possa essere l’impatto della perdita del posto di lavoro per così tante famiglie.

Nell’era del lavoro precario e sottopagato, quello che si dimentica o non si dice è che i giovani, anche sposati, vengono sempre più spesso sostenuti dai genitori che hanno ancora il privilegio di un contratto di lavoro realmente “stabile” (cioè quello che si poteva avere prima dell’istruzione dell’articolo 18) e di una retribuzione decente. Nemmeno a dirlo, lo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »