Batterio-killer tra i neonati a Verona, la madre che ha denunciato: ‘Medici con il lecca-lecca, senza guanti e maschere. Ho dato i video ai pm’

By Giuseppe Pietrobelli

“Avrei dovuto capirlo fin dal primo momento in quali condizioni venivano tenuti i piccoli pazienti nel reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale di Verona. Ma la mia unica preoccupazione era Nina, la sua salute, la diagnosi che avevano appena fatto. Invece, avrei dovuto capirlo quando il giorno stesso della sua nascita sono entrata nel reparto”. Francesca Frezza è la madre che con la sua denuncia ha fatto venire alla luce uno scandalo sanitario senza precedenti, in una struttura sanitaria d’eccellenza come l’ospedale di Borgo Trento, dove quasi un centinaio di neonati sono stati colpiti dal batterio Citrobacter. Quattro sono deceduti segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »