Batterio killer tra i neonati a Verona, una vicenda che rivela i mali della sanità veneta

By Sergio Noto

Da una stanza di ospedale nella quale mi trovo, la vicenda dei neonati morti per aver contratto il letale Citrobacter Koseri all’interno del Reparto Maternità dell’Ospedale di Verona, ha tutto un altro sapore, differenti colori e probabilmente ben altra sostanza. Oggi – potremmo dire finalmente – i presunti colpevoli sono stati sospesi, ma non v’è dubbio che la burocrazia sanitaria abbia impiegato troppo tempo per dare una risposta a quei genitori che – avendo dovuto su suggerimento di altri medici trasferire per cure intensive i propri neonati all’interno del più grande reparto di cure intensive neonatali del Veneto e forse segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »