Belluno, i cinesi di Wanbao vogliono chiudere: a casa 290 dipendenti. Effetto collaterale: rischia di bloccarsi anche la vicina Electrolux

By Giuseppe Pietrobelli

Sono arrivati dall’Oriente, hanno intascato più di un milione di euro di incentivi, ma dopo cinque anni vogliono andarsene. Lasciando senza lavoro 290 dipendenti. È ciò che sta accadendo nel Bellunese, a Mel, nello stabilimento ex Acc, acquisito dalla cinese Wanbao, L’annuncio è devastante per una provincia di montagna dove i posti di lavoro non abbondano. I cinesi se ne andranno non appena finito la cassa. Il che dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2020, comunque a primavera. Il paradosso è che questa azienda è l’unica in Europa a produrre motori per frigoriferi.

Per questo Federico D’Incà, bellunese e ministro per segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »