Bentley, annunciati 1.000 esuberi tra i lavoratori dello stabilimento di Crewe

By F. Q.

Periodo duro per i marchi di lusso inglesi, che tra Coronavirus e difficoltà economiche sono costretti a ridimensionarsi. Prima è stata la volta di Aston Martin e McLaren, che hanno tagliato rispettivamente 500 e 1.200 posti di lavoro, ora invece la “razionalizzazione” toccherà a Bentley, il premium brand di proprietà del gruppo Volkswagen, il cui amministratore delegato Adrian Hallmark ha annunciato in un’intervista rilasciata alla testata specializzata Autonews ben 1.000 esuberi.

Non si tratterà tuttavia di tagli, ma di “uscite volontarie” e presumibilmente incentivate che riguardano i lavoratori della fabbrica di Crewe, in Inghilterra. Dove al momento risultano occupate circa 4.200 segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »