Bollette, dal Cdm nessuna proroga per il servizio di maggior tutela. “In linea con gli impegni del Pnrr”

By F. Q.

Nessuna proroga per il servizio di maggior tutela nei servizi di erogazione di luce e gas. È l’esito del Consiglio dei ministri svoltosi in serata. Il governo spiega che ci saranno soltanto norme per agevolare il passaggio, difendere gli utenti “vulnerabili” e monitorare la transizione. La decisione, comunica palazzo Chigi, è in linea con gli impegni assunti nell’ambito della terza rata del Pnrr (che prevede il passaggio di tutta l’utenza al mercato libero, ndr), e si è resa necessaria per garantire un graduale e informato passaggio al mercato libero. Circa quattro milioni e mezzo di famiglie “vulnerabili” continueranno a segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »