Bonus ai politici, la teoria di Salvini sui “furbetti” della Lega: “Non saranno ricandidati, ma l’errore più clamoroso è dell’Inps”

By Manolo Lanaro

“In Lega chi sbaglia paga ma l’errore più clamoroso è stato del presidente dell’Inps”. Matteo Salvini in una conferenza a Forte dei Marmi parla dei ‘furbetti’ del Bonus da 600 euro erogato alle partite Iva in seguito alla pandemia. I due deputati leghisti sono stati sospesi dal partito (ma Salvini, appena uscita la notizia, ne aveva chiesto le immediate dimissioni, salvo poi cambiare versione e invocare la sospensione una volta resosi conto che erano leghisti). Per i consiglieri regionali la ‘pena’ è la mancata ricandidatura in Veneto: “Tanto – afferma Salvini – non è la fine del mondo e in segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »