Brexit, niente visti per i lavoratori “non qualificati” e che “non sanno l’inglese”: le nuove regole del Regno Unito

By F. Q.

Frontiere chiuse ai lavoratori “non qualificati” e che non parlano l’inglese “a un livello richiesto”. Queste sono alcune delle nuove regole che il Regno Unito adotterà nel 2021: le misure, anticipate oggi dal Guardian, fanno parte del piano di revisione delle leggi sull’immigrazione ‘post Brexit’ che verrà presentato oggi ministra dell’Interno, Priti Patel.

Un sistema a punti simile a quello australiano, come già annunciato dal governo di Boris Johnson: per lavorare nel Regno Unito, dal prossimo anno, serviranno 70 punti. Cinquanta sono indispensabili e comprendono una buona conoscenza della lingua, l’offerta di lavoro da uno sponsor ‘approvato’ e un lavoro di segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »