Brexit, una clausola sulla restituzione dei marmi del Partenone. Ma il British Museum smentisce: “Comprati legalmente”

By F. Q.

In ogni divorzio ci sono beni da spartire: quadri, mobili, pezzi d’arredamento. Non fa eccezione l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea: nell’ultima bozza dell’intesa sulla Brexit, infatti, ci sarebbe una clausola relativa alla restituzione di “oggetti culturali rimossi illegalmente nei loro Paesi di origine”. Lo riporta il britannico Telegraph, riaccendendo i timori sul destino dei preziosi marmi greci conservati al British Museum, una vecchia ruggine tra Atene e Londra.

La clausola sarebbe stata chiesta dall’Unione Europea nell’ambito dei colloqui di oggi a Bruxelles, tesi a preparare i negoziati di marzo. In particolare riguarda alla preziosa collezione di statue, iscrizioni e fregi segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »