Caporalato, maxi sequestro di 120 immobili a imprenditore accusato anche di frode e riciclaggio

By F. Q.

È accusato di frode fiscale, riciclaggio e di sfruttamento del lavoro, in particolare di ‘caporalato’ nel facchinaggio. A un imprenditore del settore, Giancarlo Bolondi, 63 anni, residente in Svizzera e già ai domiciliari, della società Premium Net sono stati sequestrati 120 immobili tra Milano, Lodi, Brescia, Torino, Genova. Lo ha deciso la Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano, su richiesta dei pm Bruna Albertini e Paolo Storari e i sequestri sono stati eseguiti dalla Guardia di finanza di Pavia. A Bolondi, come si legge nel provvedimento della Sezione misure di prevenzione, presieduta da Fabio Roia, è stato contestato segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »