Caserta, prete va in carcere per la messa domenicale: agenti scoprono che addosso aveva 9 cellulari nascosti

By F. Q.

Un sacerdote si è recato questa mattina in carcere come di consueto per la messa domenicale riservata ai detenuti ma durante i controlli di sicurezza gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno scoperto che addosso aveva nascosto 9 cellulari. È quanto successo nel penitenziario di Carinola, in provincia di Caserta, struttura che ospita circa 500 detenuti considerati di “media sicurezza”.

Secondo quanto rende noto l’Uspp, l’Unione dei Sindacati di Polizia Penitenziaria, il religioso è stato subito bloccato e ora è incorso un’indagine dell’autorità giudiziaria. Il sacerdote aveva nascosto i telefoni in alcune buste di tabacco, 8 micro telefoni e uno smartphone assieme segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »