Catania, fratellini di 9 e 10 anni gestivano un bar abusivo con sala giochi e rivendita di botti: denunciati il padre e fratello maggiorenne

By F. Q.

Nonostante la tenera età, gestivano un bar abusivo nel quale c’erano anche una sala giochi e una rivendita di fuochi d’artificio. Il tutto occupando abusivamente suolo pubblico e in parte un immobile dell’amministrazione comunale. Protagonisti – loro malgrado – della vicenda due fratelli di 9 e 10 anni del popoloso rione Librino di Catania.

Per questo la polizia ha sequestrato il locale e denunciato il padre e il fratello maggiorenne per vendita e cessione di fuochi d’artificio a minori di anni 18, invasione di edifici e terreni pubblici, sfruttamento del lavoro minorile e mancanza della tabella dei giochi proibiti.

I due minorenni, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »