Cellulare e tumori, una sentenza conferma il nesso. E ora la posta in gioco è sempre più alta

By Maurizio Martucci

In mancanza di politiche governative per la precauzione, la conferma del danno arriva da una sentenza in tribunale: il telefono cellulare causa il tumore all’orecchio, il male che ha colpito Roberto Romeo (dipendente Telecom) a cui già il giudice di Ivrea nel 2017 aveva dato ragione per spiegare l’insorgenza del neurinoma del nervo acustico.

“Esiste una legge scientifica di copertura che supporta l’affermazione del nesso causale, secondo criteri probabilistici ‘più probabile che non’”, afferma adesso la Corte d’Appello di Torino nelle motivazioni alla sentenza rese pubbliche oggi. Si tratta del primo caso assoluto di un danneggiato da elettrosmog in ambito lavorativo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »