Cile, Daniela Carrasco e le altre: prima di fare dietrologia impariamo a leggere le notizie che arrivano da lontano

By Paolo Hutter

“Cile, dopo la Mimo trovata uccisa anche la fotografa dei cortei”. Titoli come questo, o analoghi a questo, sono rimbalzati nelle ultime ore tra i media e i social italiani non paghi di avere montato un caso quasi inesistente come quello dell’artista di strada (“El Mimo”) che si era impiccata un mese fa. Prima di chiedersi cosa stia succedendo nel circuito media-social italiano, vediamo i fatti.

Nel caso dell’attrice di strada gli ultimi e definitivi chiarimenti li ha forniti la associazione Abogadas Feministas e in particolare la portavoce Daniela Watson Ferrer che al collega italiano David Puente ha dichiarato che la segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »