Clima: se i negazionisti pensano di demolire la scienza così, andranno poco lontano

By Ugo Bardi

I sintomi del cambiamento climatico sono sempre più evidenti: temperature in aumento, ghiacci che si fondono, eventi meteorologici estremi, livello del mare che sale, e molto di più. Di fronte a questa situazione c’è chi preferisce tapparsi le orecchie e cercare di ignorare tutto – è perlomeno comprensibile dal punto di vista umano. Ma è molto peggio chi cerca di fare resistenza e continua ad attaccare la scienza del clima, sostenendo che il cambiamento non esiste, non è opera dell’uomo, è un ciclo, il clima è sempre cambiato, eccetera.

E’ una battaglia di retroguardia che ha recentemente raccolto un gruppetto dei segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »